DESMONTEGADA

Il ritorno delle mandrie e delle greggi dai pascoli alpini a fine settembre, oltre che essere una pratica fondamentale dell’economia alpicolturale, riveste anche il significato “folklorico” di cultura popolare antica per gli attori sociali coinvolti (allevatori e pastori) e suscita attrattività “folkloristica” per i turisti di città.

La pratica dell’alpicoltura, fondamentale per l’economia montana, assume denominazioni diverse nelle molteplici realtà alpine: “desmontegada” in Trentino, “desarpa” in Valle d’Aosta, “scargà” nelle Alpi ossolano-lombarde, “almabtriebe” nelle montagne sudtirolesi.